Presentato iPad, “oggetto magico e rivoluzionario”; intanto in Italia divampano le polemiche per la (scaricatissima) applicazione iMussolini

Oltre le aspettative.

In attesa di riflessioni “a freddo”, le reazioni lasciano trasparire un forte entusiasmo e la sensazione che l’ ultima creatura di Apple sia qualcosa di molto di piu’di quanto immaginato.

Coerentemente con lo stile aziendale, iPad travarica i confini della sua categoria per proporre una sorprendente convergenza di tecnologie.

“Prodotto magico e rivoluzionario” – spiega Jobs – “il miglior risultato della mia carriera.”

Piu’ di un semplice computer portatile, iPad e’ una piattaforma multifunzionale dove la tecnologia – declinata in web, radio, video, film, videogiochi, album fotografico, lettore digitale, ecc. – viene fruita in modo totalmente nuovo, per esperienze olistiche “che non avete mai avuto”.

Nella sua presentazione, Jobs si sofferma su contenuti inediti che potrebbero rivitalizzare mercati in affanno.

Se il modello iPhone-iTunes hanno trasformato (salvato?) l’ industria della musica, ora e’ la volta dell’ editoria: Apple e i vertici del “New York Time” hanno infatti lavorato ad una versione del quotidiano specifica per il tablet e finalizzata a garantire un’ approccio alla lettura innovativo e con inediti contenuti multimediali.

“Siamo entusiasti di essere pionieri della prossima generazione del giornalismo digitale”, ha commentato Jobs.

Non solo musica.

All’ orizzonte, partnerships con Disney, Electronic Arts e la nuova libreria digitale iBooks per la distribuzione di contenuti a pagamento: pagine web, giornali, libri.

Sorprende, in positivo, anche il prezzo del tablet: 499 dollari per la versione base.

Apple sempre piu’ al centro dell’ attenzione.

In Italia, il secondo programma piu’ scaricato dagli iPhone e’ un’ applicazione che per 79 centesimi consente di leggere, vedere e ascoltare tutti i discorsi di Mussolini.

L’ applicazione iMussolini e’ stata sviluppata da un’ imprenditore napoletano che alla possibile accusa di apologia del fascismo risponde di aver solo “raccolto materiale che si trova ampiamente su Internet, in libreria o in edicola”.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

7 Responses to “Presentato iPad, “oggetto magico e rivoluzionario”; intanto in Italia divampano le polemiche per la (scaricatissima) applicazione iMussolini”


  1. 1 Luca Taddei martedì, 2 febbraio , 2010 alle 12:19 am

    Sono d’accordo Simone, i punti forti del nuovo gioiello della Apple sono la possibilità di esperienze olistiche e la ricerca di una rivoluzione nel mercato dell’editoria.

    L.T.

  2. 2 Hamlet martedì, 2 febbraio , 2010 alle 2:53 pm

    esperienze “olistiche”, fruizione nuova ma nell’ipad non c’è una presa usb, nè slot per una memory card!! Vedrete che i cloni dell’ipad (che usciranno presto) con usb e con memory card avranno successo

  3. 3 simon martedì, 2 febbraio , 2010 alle 8:16 pm

    Come premesso, riflessioni piu’ approfondite stanno mettendo in luce anche i punti deboli del nuovo oggetto Apple.
    Grazie Hamlet per le segnalazioni.

  4. 5 simon giovedì, 4 febbraio , 2010 alle 9:17 am

    Forse e’ stato meglio cosi’.
    Apriva un precedente pericoloso.
    Grazie per la dritta.
    A presto.

  5. 6 Giovanni Greco venerdì, 5 marzo , 2010 alle 4:54 pm

    iPad e’ una piattaforma multifunzionale ed è giusto che chi l’acquista sia libero di leggere o ascoltare ciò che piace o che ritiene giusto.


  1. 1 Nike pensa anche agli altri telefonini! Non c’è solo Iphone « ilcomunicatore Trackback su martedì, 9 marzo , 2010 alle 10:49 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: