Gabriele Muccino firma la nuova comunicazione di Tim: meno comici piu’ talent show

tim1

“E’ proprio la possibilita’ di realizzare un sogno che rende la vita interessante.” Paulo Coelho

Ispirata dalla creativita’ di Gabriele Muccino, Telecom rinnova la comunicazione a cui ci avevano da lungo tempo abituato i leader della telefonia mobile.

Sull’ onda del forte successo riscosso da reality e talent show, la campagna accantona sketch, comici e gag, per raccontare storie che flirtano con l’ immaginario dei giovani, parlando il linguaggio del sogno, della passione, della musica, della realta’, del talento.

“Come suonano i sogni” si declina in una serie di spot centrati sulle vicende di tre giovani che perseguono un sogno: sfondare come band musicale; assisteremo alla ricerca del tastierista, la scelta del nome della band, l’incontro con un agente, i primi concerti, la registrazione del primo singolo.

Naturalmente la campagna possiede un suo spazio online: al sito www.comesuonanoisogni.it e’ possibile conoscere i membri della band, fruire di contenuti multimediali e partecipare al blog dove si raccontano passo dopo passo le vicende dei tre giovani.

Con “Come suonano i sogni” Telecom arricchisce di nuovi input un campo – quella della pubblicita’ degli operatori di telefonia mobile – particolarmente interessante per chi si occupa di comunicazione e ne segue le tendenze.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

4 Responses to “Gabriele Muccino firma la nuova comunicazione di Tim: meno comici piu’ talent show”


  1. 1 Luce giovedì, 14 maggio , 2009 alle 9:55 am

    La tua mi sembra un’ottima riflessione. Adesso il talent show arriva un pò dappertutto. Ad esempio il nuovo film Generazione 1000 euro ha distribuito in giro una cartolina grazie alla quale si poteva vincere uno stage in comunicazione. Anche lì vige lo stesso messaggio di cui parli tu, anche se con risvolti molto più tristi.

  2. 2 simone lunedì, 18 maggio , 2009 alle 7:30 am

    Uno stage in comunicazione…gratis immagino..!
    Il lavoro che diventa un premio da vincere con le cartoline mette un po’ di tristezza!

  3. 3 Luca Taddei martedì, 9 giugno , 2009 alle 6:22 pm

    La comunicazione da sempre flirta con i sogni! E’ naturale! E i talent show danno sfogo ai desideri di realizzarne alcuni!

    L.T.

  4. 4 troubledsleeper giovedì, 28 gennaio , 2010 alle 9:37 pm

    sottoscrivo simone…in italia talent show e lotterie/gratta e vinci/win4life sono diventati uffici di collocamento dove gli italiani si affollano.
    Basta vedere i provini del GF.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: