Fiat: scarpe, low-cost e Topolino per il dopo 500

Creare è dare una forma al proprio destino.” (Albert Camus)

Il successo della nuova 500, sia in termini di vendite che di immagine, consente alla Fiat di guardare al domani con molta fiducia e pone le condizioni per sperimentare soluzioni innovative.

I progetti in cantiere sono molto interessanti e sembrano voler rafforzare la sintonia tra il brand e il mercato globale.

Più piccola della nuova 500, leggermente più grande della Panda, rispettosa degli standard di emissione Euro-4 e pronta non prima del 2010: sono queste le indiscrezioni che Harald Wester, responsabile dello sviluppo della casa torinese, lascia trapelare in un’intervista per Auto, motor und sport (la più autorevole rivista automobilistica tedesca) a proposito della nuova creatura Fiat: una macchina low-cost, piccola nelle dimensioni ma grande in quanto a tecnologia e modernità, che sarà venduta solo sui mercati esterni all’ Ue (in particolare nei Paesi emergenti come Russia e India e nella vasta area del Sudamerica).

L’ altra novità é una diretta evoluzione della nuova 500.

Si tratta della Topolino, una macchina pensata per i mercati evoluti, anch’ essa dalle dimensioni contenute e….molto snob! In comune con la 500 avrà non solo le dimensioni ma soprattutto gli stessi concetti di design, raffinatezza ed Hi-Tech.

Inoltre da qualche giorno sono comparse nelle vetrine dei migliori negozi d’ Italia le nuove scarpe da uomo prodotte da Fiat in collaborazione col calzaturificio X-Bacco di Montegranaro. Inutile dire che si tratta di espressioni raffinate del made in Italy collocate sulla fascia alta del mercato.

Le strategie mi sembrano ottime, ora sono molto curioso di sapere che tipo di comunicazione verrà utilizzata, soprattutto per la Topolino…

chissà se verrà ideata una comunicazione-evento come quella, esemplare, della nuova 500!

SimoDG

5 Responses to “Fiat: scarpe, low-cost e Topolino per il dopo 500”


  1. 1 Licia domenica, 11 maggio , 2008 alle 8:47 am

    Buona domenica!! Un abbraccio fortissimo!

  2. 2 simone lunedì, 12 maggio , 2008 alle 7:50 am

    Ciao Licia!
    Passata un’ ottima domenica grazie!
    un bacione

  3. 3 Luca Taddei lunedì, 12 maggio , 2008 alle 8:23 pm

    @Simone: la strada imboccata da FIAT è sicuramente quella giusta e queste novità che proponi sono sicuramente in linea con la strategia già intrapresa, una strategia che ha sicuramente il marketing e la comunicazione come punto fermo e di sicuro affidamento.

    L.T.

  4. 4 Fabio mercoledì, 14 maggio , 2008 alle 6:02 am

    Chi si fa un viaggetto con me in Cina per comprare la Fiat Low cost??!!!🙂

  5. 5 simone mercoledì, 14 maggio , 2008 alle 7:53 am

    Vai io ci sto! Già, é particolare questa decisione…considerato soprattutto che in Paesi come la Cina una buona parte della popolazione é più ricca di noi o quasi!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: