Nutella si da’ al co-marketing e la sua borsa..é subito un “cult”!

immagine-8-718951.png

“Il genio é un per cento ispirazione e novantanove per cento sudore.” (Thomas Alva Edison)

E’ “Gilli Nutella Cube” l’ ultima creatura del made in Italy, pensata e concepita da Ferrero e Gilli nell’ ambito di una riuscita strategia di co-marketing: si tratta, come vedete nell’ immagine, di una borsa di vitello nappato marrone e bianco a forma di cubo che rappresenta l’ arci-stra-noto barattolo, con tanto di applicazioni in cervo vernice a riprodurre esattamente le componenti del brand Nutella, ovvero la fetta di pane, il bicchiere di latte e le nocciole.

Rivela Maddalena Sciolla, capo di Ferrero: “Mettere insieme due marchi merceologicamente lontani tra di loro é stata un’ intuizione glamour: il piacere di combinare l’ esclusivo mondo della moda, rappresentato da Gilli, e Nutella, un marchio amato transgenerazionalmente.”

Dunque vibilità a Gilli e tocco trendy per Ferrero: interessanti arricchimenti simbolici che danno nuova linfa ai due marchi aziendali, tra l’ altro già molto forti.

Quello di “Gilli Nutella Cube” é un’ ottimo esempio del Genius loci italico: ce l’ abbiamo nel nostro Dna la straordinaria capacità di ripensare a materiali e prodotti già esistenti per realizzare qualcosa di nuovo, di originale, qualcosa che flirtando con la qualità ed il senso estetico si presenti sul mercato conquistandolo. E in questo caso l’ originalità, anche estetica, della borsa é resa esclusiva dalla scelta di realizzare solo cento esemplari, dal costo di 594 euro.

Ottima, da un punto di vista della comunicazione, é stata anche la scelta di offrire la borsa a donne famose come Nancy Brilli, Milly Carlucci, Serena Autieri e…udite udite…Carla Bruni, la nuova musa della comunicazione!

Che dire…é subito “cult”!

SimoDG

15 Responses to “Nutella si da’ al co-marketing e la sua borsa..é subito un “cult”!”


  1. 1 Flavia sabato, 9 febbraio , 2008 alle 7:53 am

    Solo il vedere la foto, mi è venuta una voglia di Nutella…
    Mannaggia a voi!😉

  2. 2 simone sabato, 9 febbraio , 2008 alle 10:57 am

    Sì, quel barattolo ha qualcosa di magico…una capacità attrattiva unica!!

  3. 3 dana sabato, 9 febbraio , 2008 alle 11:16 am

    Ciao ragazzi:-) Avevo visto anche io questa borsa e la trovo un’idea veramente simpatica che però si contraddice da sola, secondo me… Non credo infatti che dopo la prima fase pilotata di marketing le così dette “vip” continueranno ad usare una borsa come questa che mal si addice alle loro mise eleganti e chic.. Io l’avrei trovata un modello molto carino per ragazze giovani, liceali e universitarie magari, ma che di certo non possono permettersi di spendere oltre 500 euro per una borsa! (prodotta oltre tutto in edizione limitata…) Credo quindi che rimarrà l’ennesimo, simpatico feticcio di passaggio per “ricche capricciose” (in senso buono!) che al massimo potrà andare ad alimentare l’industria del tarocco e far bene, da un punto di vista pubblicitario, solo a Gilli, brand italiano di alta qualità per lo più sconosciuto alla massa che sfrutterà con questa collaborazione il potere comunicativo e l’immagine genuina e senza tempo di Nutella.

  4. 4 simone sabato, 9 febbraio , 2008 alle 11:54 am

    Ciao Dana!Aspettavo il tuo commento di esperta!
    In effetti hai ragione: l’ oggetto é elegante in quanto a materiali usati, di alta qualità, ed esclusivo in quanto raro, replicato in pochi esemplari; tuttavia é poco spendibile, poco adatto alle mise delle attrici e modelle di cui abbiamo parlato.
    Più oggetto “cult”, da sfoggiare in casa anzichè alle feste o in città.
    E sicuramente più adatto alle ragazze, alle giovani, che però se ne terranno lontane dato il prezzo.
    Ma nel suo complesso l’ operazione mi piace: mi sembra
    un’ ottima prova di forza, di vitalità del made in Italy.
    Un brand che perde sul prezzo ma che quando si parla di qualità, di senso estetico, di esclusività…é semplicemente imbattibile!!

  5. 5 Luca Taddei sabato, 9 febbraio , 2008 alle 12:05 pm

    E’ sicuramente apprezzabile la continua ricerca di Ferrero nel promuovere iniziative di marketing originali e tese a rinforzare il suo brand mito, Nutella.
    Comunque sono d’accordo con Dana, la sua analisi è molto puntuale.

    L.T.

  6. 6 prime sabato, 9 febbraio , 2008 alle 4:04 pm

    Molto carina come idea e come prodotto.
    🙂

  7. 7 dana06 lunedì, 11 febbraio , 2008 alle 3:02 pm

    Vi ringrazio della stima! Se i miei commenti sono così apprezzati non mancherò più di lasciarli quanto meno su ogni post che ruoti attorno al fashion-sistem;-)
    A presto!

  8. 8 simone lunedì, 11 febbraio , 2008 alle 4:45 pm

    I tuoi commenti sono molto apprezzati perchè sempre competenti e puntuali, come già ti ha detto Luca!
    Allora a presto!

  9. 9 Giovanna venerdì, 15 febbraio , 2008 alle 4:52 pm

    Oddio come avete saputo che mi sono appena disintossicata dalla Nutella!!!
    credo che sarà un oggettino che andrà a finire nei negozi dove vendono tutte le genialate della cocacola oppure con i gadget di marilin monroe e andy & co

    Giovanna

  10. 10 simone venerdì, 15 febbraio , 2008 alle 5:25 pm

    Sì…io ce lo vedo bello in prima fila in un museo aziendale della Ferrero!!E’ l’ ultima moda delle aziende top no?…il museo aziendale…magari prossimamente ne parliamo!
    Ciao Giovanna, a presto

  11. 11 Robertina domenica, 11 maggio , 2008 alle 2:58 pm

    ma costa trooooooppo!!! 594 euro…ma daaai..è una borsa adatta a noi ragazze…e non siamo tutte delle paris hilton!!!

  12. 12 simone lunedì, 12 maggio , 2008 alle 7:54 am

    Già, é abbastanza inaccessibile.
    Forse volutamente inaccessibile….un bene di eccellenza e decisamente esclusivo realizzato forse per confermare la leadership italiana nel mercato dell’ alta qualità.

  13. 13 giovanna mercoledì, 13 maggio , 2009 alle 5:46 pm

    oddio e bellissima ma si dv vedere qnt cosa….:'( e spettacolare la vogliooooo….singsing

  14. 14 giovanna mercoledì, 13 maggio , 2009 alle 5:48 pm

    nn e posibile 594 EURO?? nn ce rispetto x le ragazze ke nn possono comprarla e ke la vorrebbero a tt i costi….:'(

  15. 15 simone lunedì, 18 maggio , 2009 alle 7:31 am

    E’ davvero carissima…un’ affronto alla crisi!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: