spazio alla creatività: il logo de ilcomunicatore.

Per il nostro spazio alla creatività, ho il piacere di presentarvi il logo del nostro blog.

Amiche e amici, ecco a voi il logo de ilcomunicatore:

il-comunicatore.jpg

Il logo riprende le prime tre lettere del nome del nostro blog, il suo DNA insomma, e riprende il colore blu del nostro template con evidente volontà di inserirsi armonicamente nella struttura del blog. E la grande C è attraversata da una scala stilizzata. La scala è stata scelta come oggetto simbolico con il significato, presente già nella Bibbia ( Genesi 28-12 ) di tramite tra due mondi, di strumento di comunicazione tra più realtà, quindi simbolo di comunicazione e anche simbolo di interscambio e di condivisione fra le molteplici realtà che vanno a comporre il mondo della comunicazione.

Concept: Luca Taddei

Realizzazione grafica: Roberto Menna

Ok, non mi resta che chiedervi cosa ne pensate? Vi piace? O non vi piace?

Luca Taddei.

11 Responses to “spazio alla creatività: il logo de ilcomunicatore.”


  1. 1 dana06 venerdì, 14 dicembre , 2007 alle 6:19 pm

    Molto carino! Soprattutto l’idea della scala, però, se posso esprimere la mia, io toglierei “il” e lascerei solo la C con la scala.
    Baci;-)

  2. 2 salpetti sabato, 15 dicembre , 2007 alle 3:38 pm

    Mica avete chiesto prima consiglio a Oliviero Toscani?😉
    Scherzi a parte, è molto carino… a me piace.
    Concordo, però, con dana06 sul fatto che forse sarebbe meglio lasciare solo la C con la scala…
    Ciao!!!

  3. 3 Lakiki domenica, 16 dicembre , 2007 alle 1:36 pm

    Molto carino! La scala non mi convince molto. Più che altro se non leggevo che si trattava di una scala non l’avrei capito. Molto probabilmente è la mia mente ad avere qualche problema e non la scala!!!

  4. 4 Flavia domenica, 16 dicembre , 2007 alle 4:17 pm

    Ma che bell’idea fare il logo del blog! E poi mi piace tanto questo spazio che…ehm, modestamente, io ho inaugurato!😉
    Un solo appunto per quanto riguarda la realizzazione: anch’io non ho trovato immediata l’associazione alla scala, anzi, pensavo fosse la mina di una matita. Che ne direste di appoggiare la scala a pioli (un po’ meno stilizzata) sulla parte sinistra della “C” (così avrà anche il significato di scalare la vetta, fare uno sforzo per vedere quel che c’è al di là della sommità)?

  5. 5 Luca Taddei domenica, 16 dicembre , 2007 alle 7:09 pm

    Grazie ragazzi per il generale apprezzamento verso il nostro logo, anche se con qualche piacevole e costruttiva critica.

    @Dana06 e salpetti: abbiamo deciso di inserire tre lettere invece di una per sottolineare il DNA del nostro blog: le lettere rappresentano le basi per costruire le parole e quindi sono strumenti per organizzare il linguaggio che, nella comunicazione, ha un ruolo fondamentale. E tre lettere, secondo noi, rendono meglio quest’idea di una sola lettera.
    Ah, Salpetti, magari Toscani ci desse qualche consiglio!

    @Lakiki e Flavia: la scala è in effetti molto stilizzata, ma tutto sommato secondo me rende l’idea di una scala, per l’appunto. E se anche sembrasse una mina di una matita, avrebbe comunque a che fare con l’identità del nostro blog. Comunque l’idea di appoggiare la scala a pioli alla sinistra della grande C, introducendo l’idea di una vetta da scalare oltre la quale scoprire qualcosa, è sicuramente interessante, la sottoporrò al nostro amico grafico, Roberto.
    Flavia, sono contento che il nuovo spazio ti piaccia e sono onorato che tu sia stata la prima ad inaugurarlo!

    Ciao a tutti,

    L.T.

  6. 6 simone lunedì, 17 dicembre , 2007 alle 12:07 pm

    W ilcomunicatore!
    A me il logo piace molto, si inserisce a pieno nella struttura grafica del blog…cmq concordo nel trovare molto interessante il consiglio di Flavia…potremo fare una nostra “primaria” facendo scegliere ai bloggers che ci seguono!
    scala al centro o scala al fianco?

  7. 7 salpetti lunedì, 17 dicembre , 2007 alle 5:20 pm

    Ok…
    Se le tre lettere servono ad esprimere questo concetto, ben vengano!!!
    Salutami Toscani!!!😉

  8. 8 Luca Taddei lunedì, 17 dicembre , 2007 alle 6:54 pm

    @simone: preferirei se lasciassimo fare le primarie solo ai politici, non vorrei che alla fine si litigasse sul fatto che la scala debba stare più spostata a destra o a sinistra!

    @salpetti: già forse il concetto non era stato esplicitato nel post! Sono contento nel trovarti d’accordo!
    Ah, se avessi il piacere di incontrare Toscani, te lo saluto!

    Ciao!Ciao!

    L.T.

  9. 9 Giulio martedì, 18 dicembre , 2007 alle 7:08 am

    Simone sinceramente no. Avrei preferito solo una bella C grande.
    ciao un saluto
    giulio
    dai un’ occhiata anche a: barhotel.splinder.com

  10. 10 studentefreelance martedì, 18 dicembre , 2007 alle 1:48 pm

    ottimo ragazzi!Io avrei messo magari un megafono stilizzato nella”bocca” della “C” ma anche la scala è un’ottima metafora!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: