Disaboom, social network per disabili

disaboom.jpg

“Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità.” (Demostene)

Un pò buona azione, un pò strategia di marketing.

Sto parlando di Disaboom, social network lanciato poco più di un mese fa e rivolto da una parte ai 50 milioni di americani portatori di disabilità fisiche o mentali e dall’ altra alle aziende che intendono intercettare tale fascia di consumatori con messaggi mirati.

“Non credo che gli inserzionisti abbiano coscienza della portata di tale mercato nè di come sia attulamente poco considerato”, spiega Howard Lieber, vice presidente delle vendite di presso Disaboom.

E le parole di Lieber pare abbiano convinto le aziende dato che nomi importanti come Netflix, Johnson & Johnson, Avis e Ford Motor Company hanno già firmato contratti con la società per spazi all’ interno del network.

Ho appena fatto un giro su Disaboom ricavandone buone impressioni: si presenta come un social network qualsiasi e tra i contenuti, molto ricchi, ci sono informazioni specifiche sul mondo dei disabili, interviste, storie, tante notizie di carattere medico, consigli su come entrare nel mondo del lavoro, opportunità per incontri personali e viaggi.

L’ idea nel suo complesso mi convince, si tratta di un’ ottimo strumento di informazione e condivisione, che tende a fornire utilità valide anche per la vita oltre il web: preziosa può diventare anche la collaborazione con le aziende, a patto che oltre ai fini promozionali ci sia la concreta possibilità di prodotti capaci di migliorare la vita quotidiana dei disabili.

SimoDG

2 Responses to “Disaboom, social network per disabili”


  1. 1 Luca Taddei venerdì, 7 dicembre , 2007 alle 2:11 pm

    Ciao Simone, è davvero un grande progetto questo che ci presenti su ilcomunicatore: azzeccato sia per le aziende sia per migliorare la vita di chi ha, in molti aspetti, più bisogni degli altri consumatori.

    L.T.

  2. 2 simone venerdì, 7 dicembre , 2007 alle 5:09 pm

    Esatto, ne ho scelto di parlare proprio perchè progetto di qualità e di utilità sociale..in tempi in cui Internet viene sempre più associato a quegli scemi che su You Tube picchiano i compagni di scuola o distruggono le aule.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ilcomunicatore

PENSARE COMUNICAZIONE PER FARE COMUNICAZIONE

luca.taddei@gmail.com

ilcomunicatore è il blog di riflessione, discussione, condivisione sul mondo del marketing & comunicazione

Contatori

This blog is listed

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Career & Job Blogs -  Blog Catalog Blog Directory blog search directory Blog-Show la vetrina italiana dei blog! MigliorBlog.it
Add to Technorati Favorites

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: